Il Social Acceleration Hub seleziona e supporta lo sviluppo di imprese innovative che abbiano un elevato impatto sociale, promuove l’innovazione tecnologica e la ricerca scientifica finalizzata al sociale.

Altro obiettivo che si prefigge è creare nuove forme di economia collaborativa, senza trascurare il valore economico e sociale per il territorio. Si pone infatti come uno spazio al centro di Salerno, comodo, professionale, dinamico che mette in rete esperienze, persone, idee provenienti dal territorio e condivise con il mondo.

Il Social Acceleration Hub intende, infatti, valorizzare la rete di potenziali imprenditori che già esistono sul territorio e intendono far parte della community per essere più competitivi sul territorio e promuove percorsi mirati dedicati ai giovani che vogliono avviare un’attività. Si pone anche come punto di incontro tra le associazioni e le imprese sociali esistenti per lo sviluppo di nuovi servizi rivolti ai cittadini.

I campi di interesse verso cui si proietta, includono i settori sociali (ad es. educazione, istruzione e formazione, assistenza sanitaria e sociale, servizi per i disabili, occupazione per le fasce deboli) ma vanno ben oltre, dall’energia e ambiente all’housing sociale fino ai settori culturali (valorizzazione del patrimonio culturale, servizi culturali, turismo sociale) ed a quelli dei new media e knowledge based.

Il sistema di supporto che fornisce il Social Acceleration Hub comprende una gamma di servizi integrati e personalizzati che vanno a delineare quattro aree:

  1. spazi fisici (uffici attrezzati, postazioni di lavoro attrezzati, spazi di co-working integrati da piattaforme e strumenti web-based per la costituzione di un network online per comunicare più velocemente anche a distanza);
  2. servizi logistici (sala riunioni, segreteria centralizzata, sala convegni/corsi, sala multimediale, punti ristoro erogati secondo la formula “club”);
  3. servizi di networking (supporto promozionale attraverso eventi e manifestazioni e l’inserimento in network rilevanti e utili per la propria crescita);
  4. servizi knowledge intensive (gestione societaria, business development, gestione delle risorse umane, marketing, informatica, sistemi normativi, accesso al credito, ricerca di partner finanziari e tecnologici, servizi legali).